Moria di megattere in Brasile: 131 finora quest’anno

Tempo di lettura: 2 minuti

Circa 131 megattere sono morte finora in Brasile quest’anno, secondo l’Organizzazione non governativa (ONG) Proyecto Ballena Yubarte, che opera nel paese dal 1988. L’ultima in ordine di tempo è stata rinvenuta oggi sulle spiagge di un lussuoso quartiere residenziale di Rio de Janeiro, immagine ricorrente negli ultimi mesi nelle spiagge del Paese .A  Sao Conrado, nella parte meridionale di Rio, alcuni abitanti che stavano facendo jogging si sono imbattuti nella balena arenata nella sabbia, lunga circa 7 metri (nella foto). Gran parte di questi cetacei muoiono in mare e finiscono per essere trasportati dalla corrente sulla banchisa. Altri arrivano vivi sulle spiagge dove, nonostante i soccorsi, molte megattere non riescono a salvarsi. Secondo l’ONG, la maggior parte delle morti di questi cetacei si verificata nello stato meridionale di Santa Catarina (42). Seguono nella lista San Paolo (36) e Rio (14). “C’è un aumento dei casi e questa tendenza si verifica perché è una popolazione in crescita”, ha detto Milton Marcondes, coordinatore della ricerca di Proyecto Ballena Yubarte.”Ci sono balene che muoiono per cause naturali, ma anche per attività umane, come essere investite da una nave, finire intrappolate in una rete da pesca o per l’ingestione di spazzatura (soprattutto plastica) lasciata nei mari”, ha aggiunto.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI