Perù. Sostenitori Keiko Fujimori assaltano auto Ministri a Lima

Tempo di lettura: 2 minuti

Il pm Fanny Uribe, capo della Quinta Procura Penale di Lima, ha avviato un’indagine atta ad individuare i presunti reati contro il corpo, la vita e la salute,  la proprietà e la pace pubblica. In particolare, il processo investigativo si concentrerà sulle aggressioni contro le auto ufficiali dei ministri della Salute, Oscar Ugarte, e degli Alloggi, Edilizia e Igiene, Solangel Fernández. Atti violenti perpetrati dai sostenitori del candidato presidente Keiko Fujimori, che in base ai risultati del voto al ballottaggio del mese scorso ha perso le elezioni, ma che la Fumjiori continua a contestare, ritenendo che ci siano stati brogli specie nelle regioni andine. Le indagini riguardano anche l’aggressione ad alcuni giornalisti, per la quale il pm Uribe ha chiesto di fornire i nomi degli malmenati, dai seguaci della Fujimori. A seguito degli atti di violenza registrati mercoledì, il presidente ad interim Francisco Sagasti ha condannato gli attacchi e ha indicato che i responsabili saranno quanto prima assicurati alla giustizia. ”La polizia – ha detto Sagasti – ha già individuato un manipolo di facinorosi che saranno presto messi nelle condizioni di non nuocere”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI