Rafforzati organici di Polizia a tutela del territorio ibleo

Lorefice(M5S): "Al lavoro per ulteriore potenziamento"
Tempo di lettura: 2 minuti

“La sicurezza e la difesa della legalità nei nostri territori sono due temi molto importanti, oggetto, negli anni, di interlocuzioni, confronti e atti parlamentari. Il nostro Governo, sensibile a queste tematiche, ha avviato diverse azioni per rafforzare gli organici della Polizia di Stato e delle altre Forze di Polizia. Ringrazio in particolare il sottosegretario all’Interno Carlo Sibilia, per il grande lavoro che sta svolgendo.”
E’ quanto riferisce la presidente della Commissione Affari Sociali della Camera, Marialucia Lorefice (M5S), che fornisce alcuni importanti numeri:

“Presso gli uffici della Polizia di Stato nella Provincia di Ragusa prestano servizio complessivamente 405 dipendenti, di cui 384 appartenenti ai ruoli ordinari e 21 a ruoli tecnici. Mi piace sottolineare che nel biennio 2019-2020 c’è stato un incremento di 35 unità assegnate alla nostra provincia, suddivise tra gli uffici di questura, il commissariato di Vittoria e di Comiso, il dist. Stradale di Vittoria e la sezione postale; ulteriori 4 unità arriveranno nell’anno in corso presso gli uffici della Questura.

Per i prossimi anni – anticipa la presidente – è in previsione un progetto di riorganizzazione delle articolazioni periferiche dell’Amministrazione di Pubblica Sicurezza che dovrebbe far arrivare a 355 unità l’organico finale della nostra Questura, dove attualmente ci sono 338 operatori.

Alcune azioni di rinforzo hanno riguardato anche il corpo della Guardia di Finanza, infatti, a livello provinciale nel biennio 2018/2019 è stato istituito il Gruppo di Ragusa, ed è stato potenziato l’organico con 4 unità complessive ed è stato previsto un ulteriore rafforzamento nel biennio 2019/2020.

A questo incremento delle forze di polizia -sottolinea Lorefice – ha fatto seguito negli anni dal 2019 al 2021 una progressiva riduzione degli atti delittuosi nella provincia di Ragusa.

Desidero ricordare, infine, che nell’ambito delle azioni di prevenzione, il Comune di Pozzallo nel 2020 ha ottenuto un finanziamento statale di 160.160 euro per la realizzazione di sistemi di videosorveglianza. Nuove procedure sono previste per l’anno in corso e per il 2022, a cui potranno partecipare i Comuni interessati secondo modalità che verranno definite dal ministero dell’Interno di concerto con il Mef. Strumenti che vanno incontro alle esigenze dei sindaci e che garantiscono maggiore sicurezza ai cittadini.

Sono perfettamente consapevole che occorra insistere su un ulteriore rafforzamento del comparto sicurezza a tutela del nostro vastissimo territorio, e lavoriamo in tale direzione. D’altro canto, ho ritenuto doveroso evidenziare che l’impegno profuso per aumentare il numero degli agenti ha già portato qualche positivo risultato che ho voluto condividere con i cittadini.” Conclude

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI