Carpentieri. Colombai cimitero vecchio ancora chiusi a Modica

Nuova interrogazione da parte del Capogruppo Consiliaredella Lega
Tempo di lettura: 2 minuti

Colombai del cimitero vecchio di Modica ancora chiusi tramite apposita ordinanza comunale. E’ trascorso oltre un mese da tale provvedimento che vieta l’accesso dei cittadini all’interno dei Colombai e nulla è dato sapere sulle finalità di tale ordinanza. Si spera che sia dovuta a dei lavori di messa in sicurezza che dovrebbero iniziare a breve ma crediamo che invece tale ordinanza serva solo ad impedire l’accesso in zone del cimitero ad alto rischio di cedimento senza, pero’, prevedere interventi risolutivi”.

Ad affermalo è il capogruppo della Lega al consiglio comunale di Modica, Mommo Carpentieri, che torna a battersi sul caso dei colombai interdetti ai tanti cittadini che non riescono a portare un fiore ai propri cari defunti.

“A distanza di circa un mese dalla prima interrogazione consiliare sull’argomento, un’altra è stata nelle scorse ore indirizzata a chi di competenza per chiedere chiarimenti su quanto sta accadendo. Vorremo sapere le finalità di tale chiusura dei Colombai. Si tratta solamente di un provvedimento precauzionale, vista la pericolosità dei Colombai, destinato a protrarsi per lungo tempo o c’è in programma qualche intervento di messa in sicurezza? La speranza è che l’amministrazione stia già valutando di risolvere definitivamente la questione ristrutturando i Colombai adesso interdetto ma purtroppo quello che sospettiamo è che tutto sia stato chiuso al solo fine precauzionale di evitare spiacevoli incidenti. Quello che chiediamo all’amministrazione – continua Carpentieri – tramite la nuova interrogazione consiliare è di essere informati su quanto si sta facendo in merito a tale disservizio che coinvolge, da anni, migliaia di cittadini.

Ricordo che è diritto dei cittadini sapere che strada sta procedendo l’amministrazione comunale riguardo questo annoso problema che interessa i colombai che insistono nella parte vecchia del cimitero di Modica.

Nei giorni scorsi – continua Carpentieri – ho dato voce ai tantissimi cittadini che non possono far visita ai propri cari defunti perché i colombai restano interdetti ed in attesa di lavori di ristrutturazione su cui si continua a registrare un preoccupante scarica barile.

La questione – conclude Carpentieri – è già stata posta in consiglio comunale dove ho ricevuto solo rassicurazioni verbali. Ad oggi però nulla è cambiato e per tale motivo ho chiesto che l’argomento possa nuovamente essere affrontato durante il prossimo consiglio comunale con la speranza, che questa volta, si passi dalle parole ai fatti”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

3 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI