Stato di agitazione dei lavoratori ecologici di Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

Ultimo stipendio ricevuto ad aprile di quest’anno, oltre a maggio e giugno sta per maturare anche la quattordicesima.

Accade ai lavoratori della IGM Servizi Ambientali di Modica che oggi sono in assemblea per decidere le azioni da intraprendere per ricevere quanto dovuto.

“È una vicenda che non può prolungarsi per molto – sottolineano i rappresentanti sindacali di FP Cgil, FIT Cisl e UIL Trasporti, Salvo Tavolino, Nino Giannone e Silvio Balsamo – Un contenzioso tra Comune e azienda non può costringere questi lavoratori ad operare in queste condizioni. L’Amministrazione comunale è ancora debitrice di alcune somme alla IGM e questo sta creando problemi di liquidità che mettono a rischio i pagamenti degli stipendi.

Domani i lavoratori si ritroveranno in assemblea perché ormai stanchi di questi rinvii – concludono Tavolino, Giannone e Balsamo – Abbiamo sollecitato il Comune di Modica e lo stesso Prefetto di Ragusa è stato aggiornato per un suo intervento. I lavoratori continuano a garantire, responsabilmente, la loro opera che riguarda l’igiene e quindi la salute dei cittadini. Adesso, però, la misura sta per essere colmata ed è necessario giungere alla soluzione: il pagamento di quanto dovuto.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI