L’uragano Elsa nella traiettoria Cuba-Florida

Tempo di lettura: 2 minuti

Dopo i sette cicloni sviluppatisi finora nel Pacifico e il turno dell’uragano Elsa, il primo dell’anno a formarsi nell’Atlantico. Si sta muovendo a 50 chilometri l’ora sostenuto da venti 120 chilometri orari, su un percorso ovest-nordovest, che lo porterà ad attraversare il territorio cubano lunedì e subito dopo la Florida. Il National Hurricane Center  di Miami, ha riferito, in ora antelucana, che  il ciclone si sta spostando nella vicina costa meridionale di Hispaniola, che ospita la Repubblica Dominicana e Haiti, mentre domenica toccherà la Giamaica e altre località a est di Cuba. Entro lunedì, si prevede che Elsa attraverserà il centro dell’isola caraibica per poi dirigersi verso la Florida. Le autorità della Repubblica Dominicana, di Haiti e di Cuba hanno avvertito la popolazione di evitare le attività di pesca e di recarsi in rifugi sicuri, al fine di proteggersi dall’imminente arrivo del fenomeno naturale, che porterà piogge abbondanti con rischi di inondazioni anche di vaste proporzioni.  A Cuba, il Consiglio di Difesa della provincia centrale di Sancti Spiritus sta correndo ai ripari adottando un piano d’azione per far fronte all’incombente minaccia. Si prevede che circa 2.500 persone che vivono nella città costiera di Tunas de Zaza saranno evacuate in luoghi più sicuri.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI