Ragusa. Al via le interlocuzioni sulle criticità dell’ex SP 30

Tempo di lettura: 2 minuti

Le criticità della ex SP 30 uno dei principali temi di confronto tra il Commissario straordinario del Libero Consorzio Comunale di Ragusa, Salvatore Piazza, ed il coordinatore provinciale di Forza Italia, Giancarlo Cugnata.

L’arteria strategica che collega due strade statali (la SS 514 e la SS 115) e che attraversa i territori di tre Comuni iblei (Vittoria, Comiso e Chiaramonte Gulfi), da tempo necessita di manutenzione, ma i Comuni, cui è passata la competenza dopo che è stata declassata da strada provinciale, non hanno mai avuto i fondi per intervenire.

Per affrontare la tematica il coordinatore provinciale di Forza Italia Ragusa e collaboratore del Presidente dell’ARS Gianfranco Miccichè, Giancarlo Cugnata, ha quindi chiesto un confronto col Commissario Piazza. Sul tavolo sono state poste diverse problematiche attinenti al territorio ibleo, ma la discussione si è principalmente incentrata sulle infrastrutture e le arterie stradali.

“Così come è stato per tutti i Comuni ragusani – ha dichiarato Salvatore Piazza – questo ente è sempre disponibile ad assumersi responsabilità, anche se di non diretta competenza, tanto per la manutenzione delle strade quanto, per esempio, per la rimozione dei rifiuti speciali. Avvieremo quanto prima le interlocuzioni con i rappresentanti dei tre Comuni per avviare l’iter in questione”.

“L’incontro con il Commissario Piazza – ha commentato Cugnata – è stato programmato a seguito di quello che ho avuto con l’Assessore Regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, che ha intenzione di intervenire sulla ex SP 30 con fondi propri. Non essendo, però, una strada di competenza regionale, è fondamentale che siano i tre Comuni attraversati dall’arteria in questione a chiedere all’ex provincia di far arrivare a Palermo un progetto esecutivo e cantierabile. Personalmente, seguirò con attenzione tutto l’iter e l’assessore Falcone ha anche assicurato che, alla prima occasione utile in cui avrà modo di tornare a Ragusa, sarà felice di andare all’ex provincia per farsi carico ufficialmente di questo progetto”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI