Monterosso Almo. Via ai festeggiamenti per S.Giovanni Battista

Tempo di lettura: 2 minuti

San Giovanni Battista è il patrono e protettore di Monterosso Almo. Ogni anno, nel periodo in cui si celebra la Natività del precursore, sono numerose le iniziative liturgiche che si organizzano sebbene la festa più attesa, sempre dedicata al patrono, è quella in programma a partire da fine agosto. Anche quest’anno, le celebrazioni saranno contrassegnate dalle restrizioni legate alla pandemia attualmente in corso. I festeggiamenti, a Monterosso Almo, prendono il via oggi con il suono festoso delle campane che, nel pomeriggio, alle 18,30, squarcerà il silenzio della valle, dando l’avvio al solenne Ottavario. Ogni giorno, quindi, sino al 23 giugno, alle 19, nella chiesa del Battista, ci sarà la recita del Rosario, dei Vespri e della coroncina. Subito dopo, alle 19,30, la santa messa. Domani, invece, celebrazione eucaristica e omelia tenuta dal diacono Giovanni Agostini. Venerdì 18 giugno, la santa messa sarà presieduta, sempre alle 19,30, da don Giuseppe Ramondazzo. Quindi, sabato 19 giugno, la celebrazione eucaristica presieduta dal parroco, il sacerdote Giuseppe Antoci. La parrocchia invita tutti i fedeli a rispettare le norme prescritte per il contenimento dell’epidemia Covid-19. All’interno dell’edificio di culto, è precisato ancora, è necessario indossare la mascherina. Viene, altresì, chiesto di arrivare in chiesa almeno cinque minuti prima della celebrazione. Il numero massimo di fedeli accolti in chiesa per ogni celebrazione è di 130.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI