Il progetto SAI Vivere la Vita a Ragusa

Tempo di lettura: 2 minuti

Proseguono le attività del progetto SAI Vivere la Vita, promosso dall’Associazione Don Bosco 2000 – Impresa Sociale, all’interno del centro di accoglienza SAI di Ragusa.
Il progetto è giunto al primo trimestre di attività, e in questi giorni si sono svolte le attività di verifica e monitoraggio del lavoro realizzato e la pianificazione degli impegni futuri.
L’equipe composta da belle professionalità, giovani e multiculturali, ha programmato obiettivi nel breve e nel lungo periodo e la progettualità extra-accoglienza, una delle mission fondanti di Don Bosco 2000.
Durante la verifica, l’equipe ha prestato una particolare attenzione ai soggetti più vulnerabili, che hanno bisogno di un accompagnamento specifico e continuo, al fine di integrare sempre di più gli ospiti.
“Ricostruire l’identità – afferma l’Associazione – dopo un vissuto difficile è possibile solo con dedizione, passione e competenza”, e questo è quello che si cerca di fare in favore delle donne e dei loro bambini, ospiti nella struttura di via Schininà a Ragusa.
L’occasione del monitoraggio ha permesso di pensare il festival “Un ponte tra i popoli”, che avrà inizio il prossimo 20 giugno, in occasione della Giornata mondiale del Rifugiato e si concluderà il 23 luglio. Il festival si compone di quattro giornate in cui sono previsti: convegni, dibattiti, spettacoli, degustazioni e giochi. Il tema del festival quest’anno è dedicato alle donne migranti e ai loro diritti violati.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI