Morte di “Masino” Frasca. Modica, nominato CTU

Tempo di lettura: 2 minuti

La Procura della Repubblica di Ragusa ha nominato un consulente tecnico d’ufficio, l’ingegnere Roberto Piccitto,  per fare chiarezza sulla morte del 17enne modicano Thomas Frasca, studente dell’Istituto Alberghiero, a seguito dell’incidente stradale avvenuto in Contrada Crocevie Catanese, sulla Modica-Ispica. Il giovane si scontrò col proprio motociclo con un’autovettura Citroen C3 condotta da un ventitreenne, indagato, allo stato, per omicidio colposo. Il difensore di quest’ultimo è l’avvocato Ignazio Galfo, che ha nominato un perito di parte, l’ingegnere Giuseppe Garofalo, mentre la famiglia della povera vittima è patrocinata dall’avvocato Salvatore Giurdanella. Il fascicolo è seguito dal Sostituto Procuratore Santo Fornasier, che ha già affidato l’incarico al CTU. Sul luogo dell’incidente intervennero i carabinieri. Il consulente della Procura avrà 90 giorni di tempo per depositare le sue conclusioni.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI