Ciclismo. Sfortunata la Multicar di Vittoria a Canosa di Puglia

Tempo di lettura: 2 minuti

Gara sfortunata, domenica scorsa, per l’Asd Multicar Amarù che, a Canosa di Puglia, al quinto Gran Premio di apertura – secondo memorial dottor Michele Fontana, prima ha fatto la voce grossa e poi è stata costretta al ridimensionamento anche perché tre atleti sono stati coinvolti in una caduta. Nella competizione riservata alla categoria juniores, è stato l’ucraino Ivan Kalmikov, che corre con i colori del sodalizio ipparino, a mettere in evidenza le proprie qualità, andando in fuga per buona parte della competizione e aggiudicandosi una serie di traguardi volanti. Poi, anche per le sorti del resto della squadra, oltre che per i primi caldi, Kalmikov non ce l’ha fatta più a reggere il ritmo ed è stato risucchiato dal gruppo. Ha concluso al quindicesimo posto ma ha comunque dimostrato di essere in gran forma e di potere continuare a recitare un ruolo da protagonista nel corso del prosieguo della stagione. Asd Multicar Amarù impegnata su un doppio fronte. Domenica scorsa, infatti, si disputava, a Vittoria, il trofeo Open door riservato agli allievi. In questo caso, Elia Basile, pur a fronte di una concorrenza agguerritissima, è riuscito ad arrivare tra i primi dieci, classificandosi al settimo posto dopo una condotta di gara parecchio attenta. “Devo fare i complimenti a tutti i miei ragazzi, anche a quelli che non si sono piazzati nelle prime posizioni – spiega il presidente Carmelo Cilia – perché, a fronte di una situazione ambientale non semplice a causa delle condizioni meteo che, forse, abbiamo sofferto in maniera più pesante del solito, sono, comunque, riusciti a fare sentire tutta la propria voglia di imporsi, riuscendo a fare registrare prestazioni interessanti. Sia tra gli Allievi che per quanto riguarda il gruppo Juniores, possiamo senz’altro contare su delle potenzialità che si annunciano molto interessanti e che ci consentiranno di guardare avanti, al prosieguo della stagione, con molta consapevolezza nella nostra forza”.

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI