M5s Ragusa su ritiro bando relativo al Castello di Donnafugata

Tempo di lettura: 2 minuti

E ci risiamo. L’ennesima dimostrazione di incompetenza, negligenza da parte di questa amministrazione comunale. L’ennesimo bando ritirato. Questa volta è toccato al capitolato di gara relativo all’affidamento dei servizi ausiliari culturali del castello di Donnafugata. Bando scritto, studiato, messo a punto e poi, chissà per quali svarioni, tolto dalla scena. E dire che sul tema avevamo assistito al solito spot di questa amministrazione che, però, per non mettere alla berlina le proprie incompetenze, trova sempre un capro espiatorio”.

E’ quanto afferma il capogruppo del Movimento Cinque Stelle al Consiglio comunale di Ragusa, Sergio Firrincieli, che, a nome del gruppo consiliare, manifesta la propria perplessità su quanto accaduto. “Non è un caso isolato – continua Firrincieli – in quasi tre anni di attività, per l’ennesima volta questa Amministrazione ha ritirato un bando che non era stato predisposto a regola d’arte. Perché non ha saputo fornire gli opportuni input politici? Perché non ha saputo vigilare? Perché non è riuscita a leggere quello che stabilivano le norme? A questo punto, una risposta, al di là dei puri tecnicismi sottolineati nella nota di ritiro del bando, sarebbe opportuna. Chi ha sbagliato? Sono diversi gli svarioni su cui l’assessore è scivolata come la più classica buccia delle banane e che riguardano il Gal. E tutto ciò malgrado le sue competenze professionali e la sua presenza nel cda. A questo punto riteniamo che debba essere il sindaco, visto quello che è accaduto, a prendere in mano la situazione, se ne ha le capacità e la tempra; diversamente decida, in un attimo di lucidità, di restituirsi agli affetti familiari, evitando di incappare in situazioni del genere che ne mettono a nudo tutti i limiti di carattere amministrativo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI