Ragusa. Visita del nuovo Comandante Interregionale “Culqualber”

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Generale di Corpo D’Armata dei Carabinieri Gianfranco Cavallo, Comandante Interregionale Carabinieri “Culqualber”, con competenza sui Carabinieri di Sicilia e Calabria, di stanza a Messina, recentemente insediatosi nel nuovo incarico, nella mattinata odierna ha visitato il Comando Provinciale di Ragusa.

L’alto ufficiale, accolto dal Comandante Provinciale, Colonnello Gabriele GAINELLI, alla presenza di una rappresentanza del personale dei reparti del Comando Provinciale, delle unità speciali del territorio, degli organismi di rappresentanza e di una delegazione dell’Associazione Nazionale Carabinieri, nel rispetto delle prescrizioni anti Covid-19, ha voluto rivolgere un indirizzo di saluto ribadendo le finalità più alte dell’Istituzione, soffermandosi sull’importanza del Servizio e mettendo in luce l’impegno profuso dai Carabinieri ed i principi cui deve ispirarsi ogni singolo Carabiniere nell’attività d’Istituto.

Il Comandante Interregionale ha incontrato anche le autorità locali, tra cui il Prefetto, il Presidente del Tribunale ed il Procuratore della Repubblica.

L’Alto Ufficiale nel corso della sua lunga carriera militare ha rivestito prestigiosi incarichi di comando tra i quella quelli della Divisione Unità Specializzate, della Scuola Marescialli e Brigadieri, della Legione Carabinieri Campania, dei Comandi Provinciali di Bari e Savona, nonché di Capo Reparto presso il Comando Generale dell’Arma dei Carabinieri.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI