Pd. Area Zes, cosa cambia per le imprese di Vittoria

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Pd di Vittoria invita le imprese che intendono fare parte della Zona economica speciale attivata in città a presentare apposita istanza. Ad essere interessata l’area del mercato ortofrutticolo e la zona artigianale per un totale di oltre 32 ettari. “Le nuove imprese e quelle già esistenti – spiega il segretario cittadino del Pd, Peppe Nicastro – che avviano un programma di attività economiche imprenditoriali o di investimenti di natura incrementale, possono usufruire di una serie di tipologie di agevolazioni. Voglio sottolineare che grazie alla visione avuta dal Pd, con il supporto di alcune associazioni di categoria, come la Cna, è stato possibile fare inserire nelle Zes anche parte del territorio produttivo della nostra città. In particolare, l’interlocuzione avviata su vari livelli dal nostro deputato regionale di riferimento, l’on. Nello Dipasquale, soprattutto con l’ex ministro Giuseppe Provenzano, oggi vicesegretario nazionale del Pd, è servita per includere Vittoria nelle Zes in cui, al contrario, non avrebbe mai potuto essere ricompresa visto che era stata dimenticata. Grazie, quindi, all’impegno anche del Pd di Vittoria, è stato possibile ottenere questo importante risultato ai fini della crescita locale”. Quali sono le agevolazioni a cui potranno accedere le imprese? Procedure semplificate, individuate anche a mezzo di protocolli e convenzioni tra le amministrazioni locali e statali interessate, e regimi procedimentali speciali; credito d’imposta su investimenti effettuati nel limite massimo di 50 milioni di euro, per ciascun progetto, con una agevolazione commisurata alla quota del costo complessivo dei beni che dovranno risultare acquisiti entro e non oltre il 31 dicembre 2021. E’ prevista la revoca dei benefici concessi e goduti alle imprese che non manterranno le attività in area Zes per almeno sette anni dal completamento dell’investimento oggetto delle agevolazioni. “Come ben si comprende – aggiunge Nicastro – una serie di sostegni che possono contribuire a rendere il nostro territorio ancora più importante e votato a fornire risposte produttive di un certo tipo”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI