Modica. Ieri l’evento “Non una di meno” presso la panoramica

Esposti i nastri rossi con i nomi delle vittime di femminicidio
Tempo di lettura: 2 minuti

Si è svolta ieri una manifestazione organizzata dal movimento “Non una di meno”, il cui obiettivo è stato quello di lasciare un impatto visivo rispetto a quelli che sono stati i femminicidi nel corso del corrente anno. Un movimento nuovo, quello costituito a Modica, senza alcuna appartenenza politica, che mira all’eliminazione delle discriminazioni nei confronti delle donne e non solo, al raggiungimento di pari diritti e alla rivalutazione dei diritti di genere. La manifestazione, tenutasi nella zona Belvedere del Quartiere D’Oriente nel pieno rispetto delle normative anti covid, si è svolta attraverso l’esposizione di numerosi nastri di colore rosso con scritto i nomi delle vittime di femminicidio, che poi sono stati legati alla ringhiera di via San Benedetto da Norcia, per ricordare e dare voce a chi non può più manifestare alcun dissenso. Alla manifestazione hanno partecipato tra gli altri il Vice Sindaco, Saro Viola e l’Assessore alla Cultura Maria Monisteri “ è’ stata una lodevole iniziativa alla quale abbiamo aderito e partecipato con vivo interesse, e con piacere abbiamo costatato l’impegno delle giovani attiviste del movimento e il loro modo di rappresentare un tema sociale che riteniamo debba coinvolgere l’intera comunità”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI