Modica. Oggi si festeggia “U Marti ri l’Itria”

Tempo di lettura: 2 minuti

A Modica conclusa la Pasqua e la Pasquetta, si continua a festeggiare ancora un giorno, infatti si celebra “U Marti ri l’Itria”, un tempo tappa fissa per tutti i modicani alla fine delle festività pasquali, oggi rimane un evento religioso e folcloristico. Anche se a causa della pandemia quest’anno i festeggiamenti sono limitati solo alle celebrazioni religiose.
La Chiesa di Santa Maria dell’Itria o Odigitria sorge sulla sommità della collina Itria, posta di fronte al promontorio su cui si erge il Castello dei Conti, un punto panoramico interessante in cui è possibile ammirare dall’alto alcune particolarità della parte bassa della città.
La festa, secondo la leggenda è nata per equivoco, in quanto due massari modicani, avendo perso la cognizione del tempo e pensando che fosse il Lunedì dell’Angelo, si fermarono per strada vicino alla Chiesa mangiando le rimanenze delle festività. Da questo evento i modicani iniziarono a festeggiare anche il martedì dopo Pasqua, recandosi nei terreni vicini alla Chiesa, portando non poche vivande per far festa e stare insieme, in questa giornata era possibile anche gustare i “Piretti” conditi con sale e pepe e per finire un buon bicchiere di vino.

Foto di Paolo Portogallo

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI