Territorio, Marina di Ragusa. Ancora emergenza discariche abusive

Il fallimento dell'amministrazione Cassì
Tempo di lettura: 2 minuti

Una emergenza che non conosce fine ma che rappresenta sempre più un problema culturale e ambientale. Dalle campagne come nel centro cittadino di Ragusa gli incivili gettano, e continuano a gettare, rifiuti di ogni genere non preoccupandosi minimamente delle problematiche che continuano a creare all’ambiente sempre più martoriato da questa situazione. Una vera e propria emergenza che l’amministrazione Cassi non riesce minimamente a fronteggiare. La denuncia è di Angelo la Porta, presidente del movimento civico Territorio a Marina di Ragusa. L’ultima discarica in ordine di tempo in contrada Eredità-Maulli lungo la SR-82 all’estrema periferia di Marina. “L’intervento di bonifica è durato poche ore – incalza Laporta – e dopo le reiterate richieste di intervento dei residenti nulla è cambiato. Le fototrappole, in questi siti, servono davvero a poco. Scovare e sanzionare gli indisciplinati a piedi diventa estremamente difficile. Occorrono interventi risolutivi con appostamenti mirati nelle aree maggiormente a rischio e un’attività di intelligence con l’incrocio delle varie utenze per capire, realmente, chi non è in regola

con il pagamento della tari”. Una “battaglia”, quelle delle discariche abusive, che l’amministrazione Cassi non riesce a fronteggiare. “Il fallimento è dinanzi agli occhi di tutti –continua Laporta – e il messaggio che trapela è evidente. Pagano, come sempre, solo i cittadini in regola. I furbi e gli sporcaccioni continuano a gettare e a sporcare ovunque. E la bonifica delle discariche, ovviamente, ha un costo aggiuntivo, per i cittadini ragusani. Una vergogna per per tanti cittadini virtuosi che fanno, in maniera encomiabile, la raccolta differenziata. Mi chiedo ma la tariffazione puntuale, tanto decantata dal sindaco Cassi, quando avrà inizio???”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI