Sicilia, Comuni in zona rossa: niente seconde case

Tempo di lettura: 2 minuti

Pasqua “blindata” per i comuni siciliani in zona rossa. Nei comuni in cui la Regione ha istituito il lockdown è vietato spostarsi, in ingresso e in uscita, per raggiungere le seconde abitazioni.

Quindi la deroga concessa a livello nazionale, che permette di spostarsi in un altro Comune per raggiungere le seconde case dal 3 al 5 aprile – quando tutta Italia è in zona rossa -, non sarà valida nelle zone rosse istituite con apposite ordinanze regionali.

In provincia di Ragusa i territori interessati sono quelli di Acate e Scicli.

Può andare nelle seconde case solo il nucleo familiare dimostrando di averne titolo prima del 14 gennaio 2021 e purché la casa non sia abitata da altri.

Eccetto che nelle zone rosse istituite con ordinanza regionale (vedi sopra), chi proviene da altre regioni può entrare in Sicilia con un tampone negativo effettuato 48 ore prima dell’arrivo.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI