Uomo va in escandescenze al centro vaccinale di Modica

Tempo di lettura: 2 minuti

Continua  a Modica la somministrazione delle dosi di vaccino anti-covid nonostante le problematiche delle ultime settimane dovute alla sospensione provvisoria del vaccino AstraZeneca. Qualche giorno fa, purtroppo, nel corso della turnazione, un uomo in preda ai nervi per l’attesa è andato in escandescenze creando scompiglio e tensione nel centro vaccinale di Via Sacro Cuore. L’uomo in compagnia della moglie non era riuscito a prenotare definitivamente il giorno e l’ora della somministrazione, ma pretendeva lo stesso di ricevere il vaccino. L’interessato  aveva minacciato infermieri e medici, creando tensione tra la gente presente. Per riportare alla calma l’uomo è servito l’intervento di una pattuglia di Carabinieri. I militari dopo aver cercato di dialogare con quest’ultimo sono stati aggrediti dallo stesso. La vicenda, alla fine, si è conclusa in modo positivo grazie all’intervento della moglie che è riuscita a calmarlo. Qualche ora più tardi si è  registrata un’altra storia simile; una donna pretendeva di ricevere una dose del vaccino Pfizer, nonostante il medico di famiglia  avesse indicato la somministrazione del vaccino AstraZeneca. Qualcuno aveva, intanto, avvisato   della vicenda i media e alla vista delle telecamere, il marito della donna dichiarava che se fosse successo qualcosa alla moglie, “li avrebbe uccisi tutti”. Le minacce avanzate dall’uomo sembrano aver scosso molto il personale sanitario e i volontari presenti, sempre in prima linea per aiutare la popolazione a uscire da questo brutto incubo.

Forte disappunto è stato espresso dal coordinatore del gruppo comunale di Protezione Civile comunale di Modica sul servizio messo in onda da un’emittente televisiva locale circa la dichiarazione dell’uomo “ex tutore dell’ordine” . “Una dichiarazione a mio avviso fuori luogo che può istigare alla violenza, commenta – ha dichiarato il Coordinatore dei volontari del gruppo Comunale di P.C. -. Siamo presenti tutti i giorni con nostri volontari a fianco dei sanitari che da un anno e mezzo lavorano senza sosta, Sentirsi dire certe cose non ti fa lavorare serenamente ma soprattutto non ci fa sentire sicuri. Si sta valutando di segnalare tale comportamento di quest’utente alle sedi opportune. Ringrazio di cuore tutti i miei volontari per l’impegno che mettono da un anno a questa parte, ringrazio tutti gli operatori sanitari e non presenti presso il centro vaccinale di via Sacro Cuore”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI