Territorio Ragusa: la città attende risposte

Tempo di lettura: 2 minuti

“Rassicuriamo i fans ultras del Sindaco Cassì, non ci aspettiamo risposte, dal momento che il primo cittadino è stato chiaro, non risponde a questo o a quello, né partiti né movimenti né esponenti degli stessi, risponde solo alla città e ai cittadini, e queste sono le risposte, comunque dovute, molto attese dalla gente, che ascolteremo o leggeremo”

Comincia così una riflessione del segretario cittadino di Territorio Ragusa, Michele Tasca, dopo un confronto con i componenti del Direttivo sulla situazione politica in città con particolare riguardo alle opere pubbliche annunciate.

“Vogliamo dare per buona la progettualità dell’attuale amministrazione comunale che, pare, sia giunta all’esecutività dei progetti, o comunque assai vicina, ma non guasterebbe qualche cenno chiarificatore sui tempi di realizzazione e completamento delle opere.
La città, i cittadini, chiedono a che punto sono molte opere in corso, non pensiamo che siano pretese esagerate.
Che fine hanno fatto i lavori nei locali dell’Opera Pia, pensati nel settembre del 2019 e iniziati nel maggio del 2020 ? Dovevano essere semplici lavori di pulizia e piccola manutenzione che si dovevano concludere entro pochi mesi.
Non si sa nulla nemmeno dell’avvio dei lavori per la riconversione dei locali della ex biblioteca comunale.
Di lavori nella vallata Santa Domenica si perdeva il conto, percorsi, itinerari, nuova illuminazione, impianto di fitodepurazione, orti sociali. Totale silenzio su tutto.
Della messa in sicurezza per i locali del Museo Archeologico si sono perse le tracce, lasciando la città senza l’importante giacimento museale.
Del parcheggio scambio di Marina di Ragusa, a poche settimane dall’inizio, da noi sempre anticipato, della stagione estiva, non si hanno più notizie.
Della pratica VIA che avrebbe dovuto istruire il Comune, in tempi brevi, per il parcheggio pluripiano di Ragusa Ibla, nessuna notizia.
Sui bandi o sulle intenzioni dell’amministrazione per i locali di via del Mercato, a Ibla, e di Carmine Putie, a Ragusa, silenzio assoluto.
Del nuovo impianto di illuminazione di via Roma e della Cattedrale, nessuna notizia, lo stesso per la riqualificazione della parte finale di via Roma.
Di Cava Gonfalone e delle Latomie, nessuna nuova.
Non si parla più di Piano regolatore, di Parco Urbano, di piano di asfaltatura delle strade che versano in condizioni pietose.”
“Nei cimiteri si attendono lavori importanti – conclude Michele Tasca – quando saranno ultimati i lavori in piazza del Popolo, non sappiamo quali saranno le strategie per risvegliare commercialmente la zona, pare che debba essere rinnovato l’affidamento del City, ma non ci sono idee per la riqualificazione del sito, possiamo dire che l’elenco delle cose da fare è molto lungo e non si intravedono esiti positivi per molte cose.”

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI