Denuncia Pd. “Chiuso il Centro del Riuso presso il CCR di Ragusa”

“Amministrazione trovi una soluzione”
Tempo di lettura: 2 minuti

“La segreteria cittadina del Partito Democratico di Ragusa ritiene che il Comune debba farsi carico, e presto, di una soluzione per consentire la riapertura presso il Centro Comunale di Raccolta del Centro del Riuso, cioè quella struttura dedicata alla raccolta di arredi, indumenti e oggettistica varia conferiti dai cittadini che non ne hanno più bisogno, ma ancora in condizioni accettabili e che possono essere riutilizzati da parte di chi ne ha bisogno”. Lo dichiara Sebastiano Lupo del coordinamento cittadino del Partito Democratico segnalando che “purtroppo, il Centro del Riuso è inspiegabilmente chiuso dai primi giorni di dicembre 2020”.
“Ci lascia perplessi – dichiara – che non vi siano segnali per quanto riguarda un bando pubblico che potrebbe consentire alle associazioni no-profit di aggiudicarsi la gestione, con conseguente apertura, di una struttura che è stata di non poco aiuto per chi ne abbia avuto bisogno, in una situazione nella quale le condizioni di povertà sono andate aggravandosi anche a causa della pandemia. Inoltre, è doverosa una riflessione che riguarda proprio il processo di trasformazione di un bene in rifiuto, i suoi costi e le lamentele che seguono da parte della cittadinanza: non potendo usufruire del Centro del Riuso il cittadino è costretto a buttare beni che ha deciso di sostituire, ma che qualcuno potrebbe ancora usare. Ciò andrà a ingrossare il volume delle discariche e i costi di gestione di quest’ultime cresceranno ancora di più incidendo direttamente sulla TARI. Altre lamentele che vogliamo segnalare all’amministrazione riguardano, inoltre, il fatto che al Centro Comunale di Raccolta ci sono container stracolmi di materiale differenziato perché, parrebbe, alle ditte non sarebbero stati rinnovati i contratti. Ne deriva che alla gente viene negata la possibilità di conferire i propri rifiuti, ma lo si scopre solo quando si è dentro il Centro: ai cittadini diligentemente in fila con il materiale da conferire viene detto che non tutti i materiali possono essere lasciati al Centro perché i container sono straripanti e non vengono svuotati. Basterebbe qualche cartello all’ingresso del Centro per informare la cittadinanza ed evitare disagi”.
“Si tratta, in entrambi i casi, di disservizi – conclude Lupo – che evidenziano la preoccupante mancanza di pianificazione dell’amministrazione comunale. Confidiamo che le nostre sollecitazioni vadano a buon fine in tempi certi per dare continuità a un sistema di conferimento di differenziata che molti cittadini esercitano con diligenza nella convinzione che tutto si può riciclare e trasformare”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI