“Cala il sipario sul Conte Bis”, il libro di Giardina nell’analisi di Francesco Milazzo

Tempo di lettura: 2 minuti

Non si saprà mai se il Conte2 si sia dimesso poiché era pronto il libro di Michele Giardina o viceversa.
Di certo, Giardina ha elaborato un book che più instant di come è non poteva essere, tenuto fra l’altro conto di un apparato documentale immenso, certosinamente assemblato con non poco impegno. Giardina ha le sue idee e non ne fa mistero. D’altronde meglio dichiararsi del dire-e-non-dire. Alla fine il lettore è sempre più scafato (si dice così?) di quanto l’Autore non pensi e, infatti, Giardina non commette ingenuità ed essere chiaro, popperianamente, fa parte della sua etica. Il risultato è il migliore che egli si potesse attendere: apprezzamento e rispetto, anche da chi non la pensa come lui. Leggere per credere … Ne vedrete delle belle in questa Italia da operetta ma sempre amabile, governata da personaggi improbabili e tuttavia saldamente in sella, come un avanzo da Grande Fratello qualsiasi che, anziché praticare la redimente penitenza dell’ars tacendi, si è permesso di rivolgersi al partito di Gramsci e degli eredi DC con un termine da ribrezzo, che offende non solo i diretti (contro)interessati ma la sofferenza di milioni di persone. Il sipario di velluto rosso della copertina di Giardina si chiude, ma solo per poco, the show must go on … whatever it takes, con l’augurio che dal tragicomico di questo anno sciagurato venga giù il primo morfema il più presto possibile restando a baloccarci, se non arriva nulla di meglio, col secondo … non sarebbe la prima volta ma speriamo che non sia l’ultima.
Francesco Milazzo

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

6 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI