Marciapiede a tutela della gente. Modica, lo chiede Spadaro

Tempo di lettura: 2 minuti

In prossimità dell’impianto di rifornimento attiguo al bivio di Via Risorgimento, in Contrada Cisterna Salemi, a Modica, si sta costruendo un muretto di recinzione di cemento armato a ridosso della carreggiata della ex SS115 senza la realizzazione di un marciapiede per i pedoni al fine di garantirne la sicurezza.
Lo denuncia il consigliere comunale Giovanni Spadaro che già lo scorso sei agosto aveva fatto rilevare la stessa problematica per un simile muro di calcestruzzo costruito su un’area privata poco distante da quella del nuovo manufatto. “In  quell’occasione l’Amministrazione comunale – spiega –  aveva dichiarato di essere intervenuta per la realizzazione di un marciapiede a carico della ditta incaricata dei lavori al fine di garantire la sicurezza dei pedoni.
Chiedo quindi quali criteri sono stati adottati per concedere le autorizzazioni amministrative per l’opera in questione e se tra questi vi sia la previsione della messa in sicurezza dei pedoni con la realizzazione del marciapiede a carico della ditta privata. Si confida in una celere risposta scritta”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI