Futuro della sanità iblea. Cisl Fp: “La Politica dia risposte”

Tempo di lettura: 2 minuti

“E’ arrivato il momento di prendere in considerazione la necessità di investire sul capitale umano e delineare una riforma condivisa e strutturale del settore sanità che sappia mettere in campo determinate risorse”. Così Daniele Passanisi, segretario generale della Cisl Fp Ragusa Siracusa, facendo riferimento agli effetti che l’emergenza Covid-19 ha generato, mettendo in evidenza l’obbligo di dover intervenire in modo profondo e specifico per assicurare benessere organizzativo, sviluppo e investimenti. “Gli operatori impegnati in prima linea ormai da un anno per fronteggiare l’epidemia sono stremati – afferma Passanisi – il sistema, dagli ospedali ai servizi territoriali, così come le strutture sociosanitarie e assistenziali sia pubbliche che private, stanno pagando un prezzo altissimo tra lutti e criticità a livello di struttura: ecco perché il nostro sindacato chiede alla politica un grandissimo passo avanti. E questo nonostante l’efficace gestione che l’Asp di Ragusa ha saputo garantire nel contesto di una situazione emergenziale a cui nessuno di noi era preparato. Sempre più, in futuro, l’impegno dovrà essere quello di non lasciare sole le famiglie e il personale sanitario e non, che lavorano in prima linea. Dovrà essere messa sempre più in evidenza la necessità di intervenire per valorizzare il capitale umano. Riteniamo sia importante coinvolgere e ascoltare lavoratrici e lavoratori di tutte le professioni sanitarie e non per definire nuovi paradigmi e istituire un osservatorio per il monitoraggio dell’applicazione di linee guida e protocolli”. Il sindacato intende esercitare responsabilmente la propria parte nella definizione dell’agenda delle priorità per la comunità. “Speriamo – conclude Passanisi – di poter passare questa fase il più velocemente possibile, ma l’emergenza non finisce con l’epidemia. Il personale è stremato e ci sono da recuperare tutte quelle situazioni differite per affrontare le urgenze. Si rende necessario pianificare il futuro del sistema e delineare delle strategie organiche. E, in questo senso, la politica deve sapere affrontare adesso quello che accadrà domani con una visione lungimirante su tutti i passi da compiere”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI