Costituito Circolo Provinciale Italexit- No Europa per l’Italia

Tempo di lettura: 3 minuti

A Ragusa si è svolto l’incontro con le delegazioni degli iscritti a Italexit Ragusa per la costituzione del Circolo Provinciale.

Erano presenti il Coordinatore Regionale, Luigi Savoca, e il coordinatore Provinciale del Circolo di Catania, Santo Musumeci.

Ha partecipato gruppo giovanile di Italexit col Coordinatore Provinciale, Samuele Turlà, accompagnato da una delegazione.

La costituzione del Circolo provinciale è stata preceduta da un dibattito sui temi principali che il partito costituito dal Senatore Paragone pone al centro del dibattito politico nazionale. Europa e sistema economico che governa la nostra società in una visione che vuole superare lo schema destra/sinistra e i temi ideologici classici, proponendo la costruzione i un fronte comune che si pone come obiettivo la lotta al neoliberismo e alle disuguaglianze sociali che ha prodotto, al paradigma sul quale è stata costruita l’Europa e soprattutto proporre una profonda riflessione sulla necessità di ritornare alla sovranità monetaria che assieme alle leve fiscali rappresenta uno strumento sicuramente indispensabile per gestire i cicli economici. Sovranità che è stata ceduta al sistema delle banche centrali e quindi al capitalismo finanziario che persegue fini incompatibili con la nostra Costituzione, notoriamente post keynesiana.

Nei prossimi giorni, sarà formato il Coordinamento Provinciale e saranno elaborate le attività  e le iniziative politiche che Italexit – No Europa per l’Italia, promuoverà nei territori.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI