Ragusa. Approvato dal Consiglio comunale dettaglio centri storici

A favore del recupero del patrimonio edilizio di base
Tempo di lettura: 2 minuti

Il Consiglio Comunale di Ragusa nella seduta di ieri, martedì 26 gennaio, ha preso in esame ed approvato con 14 voti a favore ed un astenuto, lo Studio di dettaglio dei centri storici di Ragusa – Norme per favorire il recupero del patrimonio edilizio di base dei centri storici.
Esprime soddisfazione per l’atto approvato dal massimo consesso il presidente dello stesso organismo.“Lo Studio di dettaglio – dichiara infatti Fabrizio Ilardo – consentirà di attuare importanti interventi di recupero del patrimonio immobiliare contribuendo alla rivitalizzazione dei centri storici”.
“Grazie a questo strumento – afferma l’assessore ai lavori pubblici ed urbanistica Gianni Giuffrida – per ulteriori 3,350 immobili si potranno realizzare interventi importanti di ristrutturazione fino alla demolizione ed alla ricostruzione del fabbricato. Daremo quindi la possibilità a chi vorrà di intervenire con opere di ristrutturazione eseguendo interventi importanti. Si supera in tal modo la critica che era stata mossa da più parti al Piano particolareggiato quando fu approvato nel 2012 che non consentiva, ad esempio, gli accorpamenti di più unità immobiliari. Con questo Studio di dettaglio approvato diamo dunque l’opportunità ai cittadini di potere investire recuperando il patrimonio immobiliare presente nei centri storici. Un’importante opportunità viene data anche alle giovani coppie di tornare ad abitare nei centri storici avendo adesso la possibilità di potere attuare importanti interventi di ristrutturazione”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI