Russia: ci ritiriamo dopo l’uscita da Open Skies degli Usa

Tempo di lettura: 2 minuti

La Russia ha annunciato il ritiro dal trattato Open Skies che ha l’obiettivo di promuovere la trasparenza sulle attività militari condotte dai paesi membri e consente ispezioni aeree. In una nota il ministero degli Esteri russo cita il ritiro degli Stati Uniti dopo il quale “l’equilibrio degli interessi degli Stati partecipanti è stato significativamente turbato, sono stati causati gravi danni al suo funzionamento e il ruolo del Trattato come strumento di rafforzamento della fiducia e della sicurezza è stato minato”.  Open Skies è uno degli sforzi internazionali più ampi a tutt’oggi per promuovere l’apertura e la trasparenza delle forze e delle attività militari. Il Trattato Cieli Aperti è entrato in vigore il 1 ° gennaio 2002 e attualmente conta 32 Stati membri dopo l’annunciata uscita di Usa e Russia.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI