Minardo: “Defibrillatori negli impianti sportivi e sedi pubbliche”

Due emendamenti alla Legge di Bilancio.
Tempo di lettura: 2 minuti

Due emendamenti alla legge di Bilancio per destinare risorse all’acquisto di defibrillatori semiautomatici e automatici esterni per garantire l’immediato soccorso negli impianti sportivi e nelle sedi delle pubbliche amministrazioni.
Da un recente censimento, dichiara l’Onorevole Nino Minardo, risultano purtroppo ancora tantissimi gli impianti sportivi non provvisti del defibrillatore semiautomatico o automatico esterno, in particolare in zone del Paese ad alta densità di povertà educativa e sanitaria. Anche la maggior parte delle sedi di pubbliche amministrazioni sono sprovviste di tali dispositivi soprattutto gli uffici aperti al pubblico. In entrambi i casi ho ritenuto indispensabile intervenire sulla legge di Bilancio proprio per superare un grave gap che se colmato potrà sicuramente salvare vite e talvolta sollevare il sistema sanitario nazionale dall’onere di una prestazione ospedaliera in quanto, nella maggior parte dei casi, il tempestivo intervento con defibrillatori semiautomatici e automatici esterni previene le conseguenze più gravi dell’arresto cardiaco e consente di proseguire le necessarie terapie con monitoraggio domiciliare. Ritengo siano strumenti di vitale importanza in questo particolare momento dove la grave pandemia ha messo in seria difficoltà le nostre strutture ospedaliere, ormai quasi interamente convertite in reparti anti-COVID, e il crescente aumento dei ricoveri d’urgenza pone a rischio l’intero sistema di assistenza sanitaria del Paese.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 Commento
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI