Ragusa. Due interventi in mare da parte della Protezione civile

Tempo di lettura: 2 minuti

Nel pomeriggio di oggi gli uomini del Presidio Marina della Protezione civile comunale di stanza al porto turistico a seguito di una chiamata al numero verde hanno prestato soccorso ad una giovane surfista che partita dal tratto di spiaggia del Lungomare Mediterraneo, nei pressi del faro, a causa del mare agitato, non riusciva a rientrare a riva.
Il gommone del Presidio Marina con a bordo Salvo Vicari e Giuseppe Diara è prontamente intervenuto per soccorrere la ragazza in difficoltà che è stata raggiunta, recuperata.
Sempre nel pomeriggio di oggi grazie al tempestivo ausilio del personale ormeggiatori del porto turistico e l’assistenza in squadra del personale del Presidio Marina, è stata disincagliata all’imboccatura del porto una imbarcazione a vela nella cui elica del motore si era aggrovigliata una grossa matassa di filo di nailon di un conzo da pesca.
“Mi complimento per gli interventi effettuati con i giovani del Presidio di Marina di Ragusa della nostra Protezione Civile comunale – dichiara l’assessore al ramo Giovanni Iacono. Questo dimostra quanto sia importante mantenere sempre operativo il Presidio di Marina che si è rivelato in più di un’ occasione utile per interventi in mare anche al di fuori della stagione estiva”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI