Smaltimento rifiuti dei positivi a Pozzallo con gravi ritardi

Ammatuna chiede intervento dell'Autorità Giudiziaria
Tempo di lettura: 2 minuti

Il grave ritardo con cui viene eseguito lo smaltimento dei rifiuti speciali dei soggetti positivi a Pozzallo sta creando notevoli e gravi difficoltà.
Da 10 giorni la ditta incaricata dall’ASP di effettuare il servizio non ha operato alcun ritiro a Pozzallo, appesantendo la situazione già difficile che vivono gli utenti positivi.
Il sindaco ha già provveduto, per tempo, a segnalare al Direttore Generale dell’ASP di Ragusa il disservizio, ma a tutt’oggi non si è ancora registrato nessun cambiamento.
“Vista la situazione di estrema urgenza che si è venuta a creare, a seguito dell’inadempimento della ditta incaricata dall’ASP del ritiro dei rifiuti speciali degli utenti positivi al COVID-19 – afferma il Sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – se non interverranno nell’immediato cambiamenti, sarò costretto a rivolgermi all’autorità giudiziaria per la risoluzione del caso”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI