Modica. Accordo raggiunto: riparte il mercato merceologico

Tempo di lettura: 2 minuti

Incontro questa mattina con il presidente comunale ASCOM, Emanuele Iemmolo,  la sezione Annona della Polizia Locale e l’Assessore allo sviluppo economico Giorgio Linguanti. Dopo una lunga disamina rispetto al numero di operatori in possesso della concessione di occupazione del suolo pubblico per il mercato merceologico del giovedì e degli spazi a disposizione, venendo incontro alle richieste da parte della stessa ASCOM, si è convenuto unanimemente di emettere una nuova ordinanza che regoli l’attività degli stessi in via sperimentale fino al 30 novembre. Con tale ordinanza si autorizza l’attività di vendita in modo settimanalmente alternato per i numeri di concessione pari e dispari. La presenza alternata interessa tutte le categorie merceologiche. Una piccola eccezione riguarda la categoria alimentare. Quando toccherà ai numeri pari, i dispari potranno montare il banco negli spazi liberi di Via Silla accanto ai mercati contadini e viceversa. In questo modo si cercherà di poter coniugare la sicurezza e gli spazi con la possibilità di poter continuare a lavorare. L’ordinanza entrerà in vigore già a partire da giovedì 29 ottobre, quando potranno montare le concessioni con numero dispari. Per maggiori informazioni è possibile contattare il Comando della Polizia Locale al numero 3313041737. Nessuna limitazione, invece, per  i venditori ambulanti residenti a Modica che possono continuare a svolgere la propria attività nei vari angoli della Città. Assolutamente vietata  l’attività commerciale per tutti i venditori ambulanti non residenti nel Comune di Modica che non sono in possesso dell’autorizzazione all’occupazione del suolo pubblico. Nessun sorteggio verrà effettuato il giovedì mattino per commercianti che non sono in possesso di concessione. A loro l’ingresso nell’area del mercato sarà comunque vietato. Nell’ordinanza è specificato che i commercianti sono responsabili del rispetto delle norme anti Covid presenti nel DPCM nazionale. “Ringrazio il presidente Iemmolo per la sensibilità e la collaborazione mostrate nel riuscire a mediare in una situazione non facile e trovare un accordo che possa salvaguardare la possibilità di reddito delle famiglie dei commercianti e dall’altro garantire la sicurezza sanitaria pubblica. Vigileremo sul rispetto delle norme durante tutto questo mese di sperimentazione affinchè tutto venga svolto in sicurezza e nel rispetto delle regole. Invitiamo anche i clienti del mercato a non mettere in difficoltà l’esercente che rischia la chiusura della propria attività – dice il sindaco Ignazio Abbate”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI