Due nuovi casi di Coronavirus nelle ultime ore a Ispica

Tempo di lettura: 2 minuti

Il Sindaco di Ispica Innocenzo Leontini rende noto che per quanto riguarda la diffusione del Covid ad Ispica, l’ASP ha comunicato due nuovi casi ad Ispica, dopo aver effettuato il tampone che ha prodotto esito positivo. I due nuovi contagiati sono sotto controllo, in quarantena nella loro abitazione, e sono asintomatici. Gli interessati stanno provvedendo, secondo le istruzioni dell’ASP, a stilare una lista delle persone con cui ritengono di essere stati in contatto negli ultimi giorni, per consentire l’effettuazione dei relativi tamponi.
Nei giorni precedenti, ad Ispica, risultavano censiti altri tre contagiati, di cui uno residente in Pozzallo ma in quarantena ad Ispica, e gli altri due residenti ad Ispica ma uno dei due ricoverato presso il reparto di malattie infettive dell’Ospedale Umberto I° di Siracusa.
Complessivamente, pertanto, i contagiati sono cinque. La situazione è seguita e sotto costante controllo.
Il Sindaco manifesta vicinanza ai contagiati e alle loro famiglie, dichiarandosi disponibile a qualsiasi tipo di tempestivo intervento.
Il Sindaco, infine, coglie l’ occasione, per raccomandare ai propri concittadini, l’uso costante della mascherina, il rispetto delle norme anti-covid. Preannuncia che domani, nell’interesse della salvaguardia della salute dei concittadini, incontrerà il comandante dei Vigili Urbani, per concordare una intensificazione dei controlli nella città ed un controllo del rispetto delle norme vigenti.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI