Nuovi paradisi fiscali aggiunti alla lista nera Ue

Tempo di lettura: 2 minuti

I ministri delle Finanze dell’Unione europea hanno aggiunto Anguilla e Barbados alla lista nera dei paradisi fiscali dell’UE e hanno rimosso, dopo aver approvato le riforme necessarie, le Isole Cayman e l’Oman. L’elenco dell’UE, istituito nel 2017 dopo le rivelazioni di diffuse evasioni fiscali, comprende ora 12 giurisdizioni: Samoa americane, Anguilla, Barbados, Fiji, Guam, Palau, Panama, Samoa, Seychelles, Trinidad e Tobago, Isole Vergini Americane e Vanuatu. “Coloro che sono nella lista nera – aggiungono a Bruxelles -devono affrontare danni reputazionali, un controllo più approfondito nelle loro transazioni finanziarie e rischiano di perdere i fondi dell’Unione Europea”.

Gierre

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI