Al via la mensa scolastica a Modica. Oggi la visita del Sindaco

Tempo di lettura: 2 minuti

Questa mattina il Sindaco di Modica, Ignazio Abbate, accompagnato dal suo vice Saro Viola, ha svolto la consueta visita di inizio anno presso i locali della mensa scolastica. La novità più importante di quest’anno è lo sdoppiamento del servizio, ovvero due cucine e due squadre per distinguere i pasti preparati per gli alunni delle scuole dell’infanzia e delle scuole primarie (elementari e medie). Quest’ultimi sono stati oggetto della visita dell’Amministrazione Comunale: “Una visita ormai tradizionale – commenta il Sindaco – per augurare un sereno e proficuo anno lavorativo a tutti gli addetti al servizio. Ho potuto constatare l’esistenza di locali puliti, moderni e accoglienti, oltre all’utilizzo di materie prime di alta qualità. Da queste cucine escono ogni giorno circa 800 pasti pensati e realizzati tenendo conto delle esigenze alimentari di tutti gli studenti. Oggi, ad esempio, hanno preparato delle ottime lasagne al forno differenziando le porzioni vegetariane per gli studenti che per vari motivi non mangiano carne. Sono piccole attenzioni che fanno capire quanto è importante per noi il benessere di ogni singolo alunno anche a tavola. Nei prossimi giorni andremo a trovare anche la cucina dove vengono preparati i pasti per i più piccoli. Abbiamo optato per questa scelta dello sdoppiamento per curare maggiormente il regime alimentari di “utenti” così particolari come i bambini e per garantire una maggiore velocità nella preparazione e nella distribuzione”.

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI