Rotary Club e Rotaract Modica, positivo il bilancio dell’estate

Tempo di lettura: 2 minuti

La stagione estiva è appena finita, ma per il Rotary Club di Modica è già tempo di bilanci. A fare il consuntivo delle attività svolte nell’arco dei mesi estivi e dell’andamento delle relative campagne di raccolta fondi è il presidente Salvo Bonincontro Puglisi, fresco di nomina, che lo scorso 17 luglio è subentrato all’uscente Ferdinando Manenti. Quest’ultimo ha promosso la donazione al Comune di Modica, lo scorso 27 giugno, di un Pesce mangia plastica: una scultura-contenitore in rete metallica, installata in Piazza Mediterraneo a Marina di Modica per raccogliere bottiglie e imballaggi di plastica spesso abbandonati sull’arenile e per sensibilizzare la popolazione al rispetto dell’ambiente. Proprio a conclusione della presidenza Manenti, il Rotary club di Modica ha ricevuto l’attestato d’argento dal Rotary International per aver conseguito gli obiettivi in termini di ampliamento dei soci, di sviluppo di progetti di service sostenibili e di incremento delle donazioni.

“Dopo la visita del governatore, lo scorso 17 luglio e il passaggio della campana, abbiamo pianificato le attività con i presidenti degli altri club provinciali – spiega Salvo Bonincontro Puglisi – che abbiamo portato avanti nonostante le difficoltà e le limitazioni per gli eventi pubblici legate all’emergenza sanitaria da Covid-19. Il 9 agosto si è svolta a Scicli “La città sonora”, da un’idea di Lorenzo Brusci. Si è trattato un evento di straordinario spessore artistico e culturale, con oltre 80 musicisti, che ha fatto registrare una notevole partecipazione di pubblico. Nel corso della serata sono stati raccolti circa 2500 euro, che saranno devoluti in beneficenza in parte al progetto umanitario a favore della Missione di ‘Ilula’ in Tanzania per la realizzazione di una scuola per bambini orfani e diversamente abili, in parte saranno destinati ad alcune realtà del territorio”.

“Per quanto concerne l’attività di incontri, conferenze e presentazioni di libri – continua il presidente del club service modicano – il 28 agosto a Frigintini il medico Giovanni Parisi, specialista in Oculistica, Medicina dello sport, Nutrizionista, socio fondatore AMIE (Associazione medici italiani evoluzionisti) ha spiegato come “Come rafforzare il sistema immunitario in maniera naturale” anche attraverso l’interazione benefica tra alimentazione e sport. Lo scorso 18 settembre nel Chiostro di Palazzo San Domenico abbiamo presentato il libro “La quinta rivoluzione. Ritratto delle famiglie durante l’emergenza Covid-19” di Giuseppe Raffa alla presenza di un pubblico numeroso e qualificato. Stiamo lavorando a un evento che si terrà a Modica il 24 ottobre, in occasione della giornata mondiale della Polio, per contribuire concretamente alla campagna di raccolta fondi “End Polio Now”, lanciata dalla Rotary Foundation per debellare una malattia presente oggi solo in due paesi al mondo, Afghanistan e Pakistan. L’evento sarà organizzato in collaborazione con la Comunità di Modica per la tradizione del pane di casa e con l’istituto alberghiero principe Grimaldi. Allo studio anche un convegno sulle infrastrutture, fortemente voluto dal governatore del Distretto 2110 Sicilia e Malta, Alfio Di Costa, che sarà organizzato in collaborazione con gli altri club della provincia”.

Intensa anche l’attività svolta dal Rotaract, vale a dire il gruppo giovanile del locale club service, presieduto da Delia Vindigni. Dopo la partecipazione del gruppo modicano al contest fotografico organizzato l’8 luglio dal Rotaract club Palermo mediterranea, la prima attività di zona è stata l’escursione nel Parcallario, il parco avventura dei Monti Iblei. Il 26 luglio il club dei giovani ha partecipato con attività di volontariato all’iniziativa “Mare senza frontiere 2.0”. Il 5 agosto la visita alla Casa di Toti, comunità residenziale per diversamente abili, è stata l’occasione per la consegna di una lavatrice. L’8 agosto, in occasione del Green environment & embraces autism, i giovani rotariani hanno contribuito alla raccolta fondi con la vendita di posacenere tascabili. Tra le attività filantropiche, inoltre, va segnalata la donazione all’Associazione Raggio di sole di Ragusa, impegnata nell’assistenza alle persone affette da autismo o da disturbi generalizzati dello sviluppo.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI