Troppi incidenti nell’ipparino. L’allarme di Reset Vittoria

Tempo di lettura: 2 minuti

“Troppi incidenti stradali continuano a caratterizzare, anche in queste giornate, la quotidianità della nostra città. Per fortuna, la maggior parte tra questi non ha esiti pesanti per automobilisti e motociclisti. Ma ciò non toglie che, anche nel recente passato, le famiglie vittoriesi siano state costrette a piangere le vite dei propri cari, giovani e meno giovani, proprio perché rimasti vittime di tragici episodi. A fronte di ciò, oltre ai comportamenti poco confacenti di chi guida, anche un altro aspetto merita di essere rilevato: la mancanza di sicurezza nelle nostre strade a causa della latitanza di interventi tesi a garantire adeguate migliorie sul piano della viabilità e non solo”. E’ la riflessione che arriva dal segretario politico di Reset Vittoria, Alessandro Mugnas, prendendo spunto da quanto accaduto negli ultimi giorni all’incrocio tra via Cerasuolo e la provinciale che da Pedalino porta a Vittoria dove due auto si sono scontrate in maniera seria e, solo per un caso fortuito e fortunato, non c’è scappato il morto. “Non entro nella dinamica del sinistro – sottolinea Mugnas – ma un dato oggettivo è rappresentato, come segnalato da numerosi automobilisti e motociclisti, dalla presenza di sterpaglie sugli spazi interni degli spartitraffico che delimitano il crocevia, talmente abbondanti da impedire la migliore visibilità a chi impegna l’incrocio. Insomma, basterebbe solo un’adeguata potatura e la sicurezza migliorerebbe senz’ombra di dubbio. In altri casi, invece, è la presenza di asfalto precario a rendere la strada sdrucciolevole, e quindi maggiormente a rischio incidenti, in presenza di piogge o di altri fattori climatici analoghi. Questi sono soltanto due tra i cento esempi che si potrebbero portare nel contesto di una casistica di certo condizionata dall’approssimazione con cui si interviene lungo la rete viaria e soprattutto dai ritardi con cui tali interventi sono effettuati. E’ chiaro che la guida rispettando le regole da parte degli automobilisti e dei motociclisti rappresenta la priorità nel contesto di un discorso del genere. Ma anche la qualità della rete viaria in cui si circola assume una fondamentale importanza soprattutto se finalizzata a far sì che possano essere evitati gli incidenti stradali”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI