Calcio. Il Città di Comiso prepara il suo esordio in campionato.

Domenica al Borgese arriva l'insidioso Sporting Eubea
Tempo di lettura: 2 minuti

Si fronteggeranno due squadre che puntano ai piani alti della classifica nel girone D del campionato di Promozione. Da un lato il Città di Comiso che non nasconde le proprie velleità di primato, dall’altro lo Sporting Eubea che ha concretizzato investimenti mirati, se possibile molto più consistenti della scorsa stagione, proprio per arrivare al top. Comincia subito in salita il campionato dei verdearancio che, domenica 20 settembre, alle 15,30, allo stadio Peppe Borgese, dovranno subito misurarsi con una delle favorite di questo torneo. Il fatto di giocare in casa garantisce un vantaggio relativo, ancora di più a fronte di un match che, a causa dell’emergenza Covid, sarà giocato a porte chiuse. Ma il Città di Comiso è consapevole del fatto che non si potrà sbagliare e che sarà necessario puntare senza mezzi termini alla vittoria proprio per iniziare la stagione con il piede giusto. “Lo Sporting Eubea è una squadra che è stata allestita in un certo modo – affermano dallo staff tecnico del Città di Comiso – questo vuole dire parecchio soprattutto nella fase iniziale della stagione quando affidarsi a determinate individualità di spessore può consentire di risolvere la partita in ogni frangente. Noi, invece, cercheremo di essere più una squadra operaia, di quelle, per intenderci, che si adoperano facendo affidamento sul gruppo e puntando, per quanto possibile, al massimo risultato. Abbiamo visto i ragazzi molto carichi nel corso degli allenamenti della settimana. E’ stato possibile appurare come ci sia la giusta concentrazione. E, questo, naturalmente va a nostro vantaggio perché significa che ci si prepara con coscienza a un test che, da subito, sarà delicato e ci farà comprendere di che pasta siamo fatti”. Il Città di Comiso, reduce dal pareggio con lo Scicli al Pietro Scollo di Modica, risultato che ha comunque consentito di passare il turno alla luce del 3-2 per i verdearancio maturato all’andata, cercherà di viaggiare sulle ali dell’entusiasmo anche in occasione della partita di domenica prossima. “Ritengo che siamo un bel gruppo – spiega il direttore sportivo del Città di Comiso, Alessandro Nifosì – e questo, in taluni frangenti, soprattutto nei momenti topici di una partita, può fare la differenza. L’Eubea è stata costruita per vincere, sempre e comunque. E’ una realtà che conosco bene e so quanto impegno viene profuso nell’allestimento della formazione. Noi abbiamo un organico che sa rispondere presente ogni qualvolta viene chiamato in causa. E sono certo che accadrà così anche in occasione del match di domenica al Borgese”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI