Cerca
Close this search box.

Video. Due rumeni arrestati per furto a Modica, manca il terzo

Tempo di lettura: 2 minuti

Sono due rumeni i ladri arrestati stamattina dagli uomini del Commissariato di Polizia di Modica. Sarebbero gli autori dei furti perpetrati in questi giorni a Modica Sorda.  I ladri hanno avuto l’amara sorpresa di tentare  il furto a casa di un poliziotto, non considerando che quest’ultimo era attrezzato di telecamere in tutta l’abitazione. Nell’arco di pochi minuti gli agenti si sono precipitati in zona per cogliere i delinquenti sul fatto. Questi, accortisi dell’arrivo della polizia, hanno tentato di fuggire  lanciandosi dal balcone e finendo dritti su una scivola procurandosi la rottura delle caviglie. Non è stato ancora rintracciato il terzo componente della banda, probabilmente colui che fungeva da palo, riuscito a fuggire.

 

432669
© Riproduzione riservata

13 commenti su “Video. Due rumeni arrestati per furto a Modica, manca il terzo”

  1. Modicano schifato

    Come i poliziotti americani , massacrateli di botte prima e poi buttate le chiavi della cella …. ops siamo in Italia… dopodomani saranno già fuori!

  2. Presi sul fatto!! Vogliamo foto, e nomi. Senza procecco visto che presi sul fatto….. Quindi in pubblica piazza app………!! Che peccato, solo le caviglie…….!! Un altra cosa importante, come mai a casa mia ho dovuto aspettare 30′ per l’arrivo di una volante??? Dobbiamo essere agenti pure i cittadini normali? Comunque grazie per aver preso questi infami!! Sperando che ci marciscano in galera.

  3. Gino le posso assicurare che quando arriva una chiamata corriamo sempre rischiando pure un tantino, è il nostro lavoro. Ieri siamo arrivati in tempo solo perchè il collega ha le telecamere e controlla la sua casa costantemente e come ha visto, nonostante ciò, erano già scappati. Abbiamo subito furti anche nelle nostre case glielo assicuro. Confidiamo sempre nell’aiuto dei cittadini per segnalazione di persone sospette ma molte volte a nessuno interessa nulla fin quando non toccano la loro proprietà. buonagiornata

  4. Angelo, non ho dubbi…… Come non ho dubbi sui vostri rischi…..!! E sono contento che avete assicurato alla giustizia questi due………..!!

  5. Già da agosto avevo sentito parlare di numerosi furti in appartamento zona sorda cooperative senza scasso. Lavori puliti senza danneggiare le porte…cin la chiave bulgara….ke apre le serrature di vecchia generazione a doppia mappa. Ho pensato subito a gente esperta a romeni forse….ora vorrei capire se ci sono 2 squadre sul territorio o se i responsabili sono i 2 tipi e quindi al momento possiamo dormire sonni tranquilli. Cmq ma bedda passata i lignati…..ci vorrebbe. Peccato saranno fuori tra quelle ne se!!

  6. nuovo ordine mondiale

    Peccato che non si sia soezzati le gambe, il bello sarebbe stato se fosse rimasto paralizzato a vita…( Bellissimo così almeno non sarebbe più andato a rompere le scatole a gli altri). Peccato che qui in Italia i giudici, i politici () difendono a questi delinquenti, invece in un regime di dittatura a quest’ora li avrebbero fatti a pezzetti… Tutti i delinquenti andrebbero fatti a pezzettini così si potrebbe stare più tranquilli nelle proprie case.. non è giusto che anziani, e persone indifese vengono legati e derubati… È lo stato continua a non fare nulla e difendono ai cattivi e poi se uno uccide ad un delinquente va in carcere, mentre se un delinquente uccide ad un onesto cittadino, lo fanno uscire subito dal carcere per buona condotta… Ma stiamo veramente scherzando in italia, veramente soltanto in questo paese si difendono i delinquenti, si premiano ecc. Addirittura rumeni che guidano auto con i finestrini neri anche sul parabrezza, ( vietato dalla legge per noi cittadini onesti, ed invece loro non vengono nemmeno fermati e sequestrato la relativa auto… Strano che se l’abbiamo noi l’auto così c’è la sequestrano subito (poiché è vietato dalla normativa italiana) mentre loro non vengono nemmeno fermati… Insomma sono intoccabili…

  7. Siamo stanchi! A pozzallo sopratutto nei weekend il paese è in mano a questi balordi, spesso le autorità sanno chi sono ma ci dicono che non possono fare niente, tutto questo è intollerabile. Ci stanno portando a farci giustizia da soli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Scroll to Top