Ciclismo. Sfortunati a Sora gli atleti della Multicar Amarù

Tempo di lettura: 4 minuti

La Multicar Amarù  nonostante l’impegno profuso dai propri atleti, non è riuscita a piazzare la pedalata vincente che avrebbe consentito lo scorso fine settimana di ripagare in maniera adeguata gli sforzi finora compiuti da tutta la dirigenza. A Sora, in provincia di Frosinone, i ciclisti del sodalizio ipparino sono andati incontro alla classica giornata no. I gialloblù Cataudella, Basile, Tela, Di Prima e Russo hanno cercato di tenere botta rispetto allo strapotere degli avversari ma hanno dovuto fare i conti con tutta una serie di circostanze negative che ne hanno compromesso il rendimento. Alla fine, è arrivato soltanto un decimo posto per Emanuele Cataudella nella categoria esordienti secondo anno e un quindicesimo per Samuele Basile nella categoria Allievi. Sfortunato il portacolori della Multicar Amarù, Raffaele Tela, che è rimasto vittima di una caduta mentre Marco Russo e Cristian Di Prima, seppur rimasti nel gruppo dei migliori dopo la partenza, hanno subito il distacco dei leader della corsa negli ultimi due chilometri. Ad accompagnare il gruppo il presidente Carmelo Cilia e il vice Giuseppe Massaro che, comunque, nonostante tutto, si ritengono soddisfatti della trasferta in terra laziale visto che era presente il gotha del ciclismo italiano. “E quando c’è la possibilità di confrontarsi con tali realtà – chiarisce Cilia – c’è soltanto da apprendere per potere migliorare ulteriormente”. Per quanto riguarda la categoria Juniores, nella gara svoltasi a Roccamena, in provincia di Palermo, da segnalare il quinto posto per Nicolò Stissi e il sesto per Sebastiano Belfiore. Una competizione molto dura sia per il caldo quanto per la selettività del circuito. In ogni caso, gli atleti dell’Asd Multicar Amarù si sono fatti onore.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI