Chiaramonte Gulfi e i festeggiamenti di S.Vito

Tempo di lettura: 2 minuti

Iniziano questoggi i festeggiamenti in onore di San Vito, patrono di Chiaramonte Gulfi. Come è ormai evidente, alla luce di quanto accaduto per altre manifestazioni religiose svoltesi di recente, questanno non sarà possibile celebrare in maniera consueta la festa. Siamo stati costretti a rivedere e adattare dicono i sacerdoti don Salvatore Vaccaro e don Filippo Bella, inuno al comitato dei festeggiamenti, nel messaggio ai fedeli il programma delle celebrazioni a causa dellemergenza sanitaria in corso che, seppur rallentata, non deve farci abbassare la guardia e richiamarci al senso di responsabilità e osiamo dire di fraternità, che abbiamo gli uni nei confronti degli altri. La presenza e la partecipazione di ognuno esprimerà il senso di appartenenza comunitario e il valore che diamo alla Tradizione di chi ci ha preceduto anche in momenti peggiori di questo. Siamo certi di potere vivere anche questanno un evento di Grazia che lascerà il segno in ognuno di noi e ci aiuterà a continuare il cammino in compagnia e sullesempio di San Vito. Tutti i giorni, dal 24 al 30 agosto, alle 18,45 ci sarà la preghiera del Rosario meditato mentre alle 19,30 si terrà la celebrazione eucaristica. Oggi, solennità liturgica di San Bartolomeo apostolo, la santa messa vespertina sarà presieduta da don Graziano Martorana e animata dalla comunità parrocchiale di San Nicola del villaggio Gulfi. Domani, martedì 25 agosto, martedì della XXI settimana del Tempo ordinario, la celebrazione eucaristica delle 19,30 sarà presieduta da don Giovanni Piccione e animata dalla comunità dellImmacolata concezionedella Beata Vergine Maria di Roccazzo, contrada Sperlinga e contrada Piano dellAcqua. Il triduo inizierà giovedì e sarà predicato da don Fabio Randello, parroco della parrocchia chiesa Madre Santa Margherita di Licodia Eubea. Confcommercio provinciale con il presidente Gianluca Manenti e Confcommercio cittadina con il presidente Danilo Scollo si stanno adoperando, invece, per sostenere mediaticamente questo evento religioso che è un altro degli appuntamenti particolarmente attesi dalla comunità chiaramontana. Questanno tutto sarà diverso dicono ma non il senso di appartenenza allidentità di un territorio come succede, anche in questo caso, per i cittadini del centro montano ibleo.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI