Letture e Autori con Marco Sammito a Modica Centro

Presso la libreria “La Talpa”.
Tempo di lettura: 2 minuti

Un viaggio nel tempo in una città che non c’è più. La Modica anni sessanta con le sue fiere e i suoi commerci domenicali. Gli scherzi e i tiri mancini che si consumavano tra amici nei tavoli dello storico caffè della Latteria; l’angolo letterario dove il tempo si ferma che è la libreria “La Talpa”.
Questo ci ha narrato ieri sera, con una lettura appassionata e avvolgente, il giornalista e scrittore Marco Sammito per il quinto appuntamento di “Letture e Autori al calar della sera” che ha visto un gremitissimo pubblico occupare il “Quadrato della Palma” con qualche presenza celebre: Maurizio Crosetti, de La Repubblica, il giornalista sportivo più amato degli italiani, Mario Militello alto dirigente del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma e la giornalista Raffaella Bianchi Capo Redattore di “Non Solo Moda” e “X-Style”.
“La Fiera del Sud Est” è il primo racconto letto (fa parte di una raccolta di dodici racconti di prossima pubblicazione). Il luogo di azione il cuore storico della città che raccoglieva masse contadine e ricchi massari dando vita ad una Wall Street en plain air, dove si decideva il prezzo del bestiame con un contorno di meraviglie: la vendita di callifughi miracolosi o colle universali. Il tutto condito da personaggi da fiaba come quella dei cantastorie che la modernità ha estinto e che non nascono più.
Poi la lettura di altri due racconti inediti: “Annibale, le Alpi e lo Spumone di Caffè”, uno spasso che sembra tratto dall’indimenticabile “Amici miei” di Monicelli. Il set è lo storico caffè della “Latteria” dove un falegname acculturato si fa gioco, davanti a cinque amici sornioni e complici, di un preside che aveva la fama di essere un profondo conoscitore della storia di Roma e viene deriso su una famosa frase che Annibale avrebbe enunciato quando mise piede sulle Alpi. Lo spumone di caffè era la posta di una scommessa sulla individuazione di una frase rivelatasi inesistente.
“La Libreria La Talpa” è un inno a uno degli angoli più caratteristici del “Quadrato della Palma” dove letture, libri, frequentatori di ogni latitudine umana ne battono il tempo e sconfiggono la noia: d’inverso e d’estate e a tutte le ore del giorno. Un luogo per conoscersi e confrontarsi, per unirsi e dividersi, per consolidare amicizie e qualche volta perderle con un librario che vale molto di più della libreria.
Le pause delle letture di Marco Sammito sono state caratterizzate da tre esibizioni alla fisarmonica di Carmelo Cavallo che ha dedicato la serata ad uno dei compositori più grandi delle musiche da film. Di Ennio Morricone, che ci ha lasciati qualche settimana fa, ha eseguito “Nuovo Cinema Paradiso”, “Giù la Testa” e “Mission”.
“Letture e autori al calar della sera” è promosso dalla Libreria “La Talpa” di Modica, dalla cioccolateria “Sotto San Pietro” con la collaborazione dell’assessorato alla Cultura del Comune di Modica.
Prossimo appuntamento venerdì 28 agosto ore 19.30. L’attore Carlo Cartier leggerà “L’incendio di Via Keplero” di Carlo Emilio Gadda.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI