Sovrappeso: si può combattere anche con le alghe

Tempo di lettura: 2 minuti

Durante un viaggio in Oriente, una guida fece una battuta riguardo alla tradizionale magrezza di quasi tutti i popoli asiatici. “Sapete perché noi orientali siamo così magri? Perché mangiamo alghe!” Quella frase che conteneva un insieme di ironia e verità, nasconderebbe però un dogma reale: le mucillagini delle alghe assorbendo i liquidi ed eliminando i grassi, fanno dimagrire!  Memore di quella battuta, secondo alcuni, è un modo per combattere l’obesità. Dopo le note cucine orientali anche quella italiana per la verità, vanta qualche ricetta a base di alghe: il brodo di sassi di Livorno e le zeppolelle di mare, della tradizione partenopea. La classificazione delle alghe commestibili avviene attraverso il loro colore e variano per profondità di crescita e allevamento. Le più comuni che possiamo trovare in commercio in Italia vengono dalla Francia e dal Giappone.

Quanti nutrienti!

Leggendo la lista infinita dei loro nutrienti si capisce davvero perché si possa combattere l’obesità e il sovrappeso con un’alimentazione che comprenda le alghe. Ricchissime di sali minerali, di fibre, di vitamine, di betacarotene e di omega3. Pensate che uno dei suoi ingredienti principali l’acido alginico è addirittura in grado di rimuovere i metalli dal nostro corpo.

Tutti i benefici delle alghe

100 grammi di alghe contengono appena 45 kcal, un vero e proprio record che fa delle alghe uno degli alimenti più leggeri in assoluto. Ma i loro benefici sono davvero tanti: promuovono la digestione, stimolano la funzione della tiroide, rafforzano la vista. E ancora, rendono più robuste le ossa e le unghie, rinforzano i capelli, aiutano il cuore e la circolazione sanguigna. Eliminano le tossine e i grassi, creano le difese antinfiammatorie, rinforzano il sistema immunitario. Combattono il colesterolo e, attivando il metabolismo, aiutano a dimagrire ed eliminare i chili di troppo! Se miliardi di orientali sono magri, assumendo le alghe con costanza, ci sarà un perché!

 

© Riproduzione riservata
guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI