Tre ordini del giorno del Consigliere Firrincieli in discussione

Movida, igienizzanti, guardie giurate e ripristino parchi pubblici a Ragusa
Tempo di lettura: 2 minuti

Il consigliere comunale M5s, Sergio Firrincieli, capogruppo, ha presentato tre ordini del giorno che saranno discussi nella seduta di domani del civico consesso. Firrincieli affronta tre questioni che stanno tenendo banco in città e chiede il supporto dei colleghi consiglieri per l’adozione di misure che possono servire alla collettività. Il primo odg riguarda la movida a Marina di Ragusa. “Sono ormai diversi weekend dal dopo lockdown – sottolinea – che la frazione rivierasca viene scelta dai cittadini ragusani e da molti turisti, per lo più siciliani e dei comuni limitrofi. L’enorme massa di individui, se non opportunamente gestita e controllata, potrebbe dare spazio a taluni balordi, potenzialmente sotto l’effetto di alcolici e di sostanze stupefacenti, creando tensioni, risse, danni al patrimonio privato e scoraggiando la fruizione dei luoghi deputati al passeggio da parte di turisti, famiglie, adolescenti. Il sindaco è il responsabile della sicurezza in tutto il territorio del comune e, visto che il semplice controllo da parte della polizia locale risulta insufficiente per la vastità del territorio che è necessario vigilare, chiediamo che il primo cittadino attinga all’apposito fondo di riserva al fine di disporre l’ingaggio di ulteriori forze di polizia privata che si occupino di vigilare il porto, il lungomare tutto, via Tindari e tutti i luoghi della movida in genere comprese le strade immediatamente attigue ai luoghi indicati”.

Il secondo odg riguarda la ricognizione e il ripristino dei parchi pubblici. Il Comune di Ragusa, infatti, ha ricevuto in eredità diverse aree verdi di interesse storico, molte ristrutturate di recente, come villa Margherita, piazza Mons. Tidona, il Giardino Ibleo, e altre di realizzazione relativamente più recente, come la villa di via Archimede, la villetta di Padre Pio a Marina e parecchie altre. “Dai sopralluoghi effettuati – spiega Firrincieli – è stato riscontrato lo stato di degrado in cui i siti in questione versano. Ecco perché, tenuto conto che sia opportuno renderle sicure e decorose per una tranquilla fruizione da parte di tutta la popolazione ragusana e non solo, riteniamo sia necessario avviare una seria e periodica opera di ricognizione, ripristino e controllo di tutte le ville e aree a verde comunali fruite dai turisti e dai cittadini ragusani”.

L’ultimo odg ha a che vedere con la necessità di dotare ogni locale e ufficio pubblico di colonnine con diffusore di gel igienizzante e guanti, così come reso obbligatorio dalle norme antiCovid. “Tenuto conto – sottolinea il consigliere pentastellato – che abbiamo diverse aree comuni come piazzette e ville tipo Villa Margherita, il Giardino Ibleo, piazza Padre Pio a Marina, dove sono ubicati servizi igienici e bambinopoli e considerato che la naturale promiscuità dei contatti potrebbe favorire la trasmissione del virus, chiederemo in aula di dotare tutte le aree in questione di colonnine con diffusore di gel igienizzante e guanti. Sono tre provvedimenti che si rendono necessari e rispetto a cui mi attendo il massimo conforto da parte dei consiglieri comunali che domani saranno presenti”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI