Rapina a S.Croce Camerina. Nove anni agli autori

Tempo di lettura: 3 minuti

Nove anni e due mesi complessivi sono stati inflitti dal Gup del Tribunale di Ragusa ai tre autori della   rapina commessa a Santa Croce Camerina lo scorso mese di dicembre. Tre anni e due mesi sono stati comminati a  Roberto Matarazzo, 45 anni, mentre tre anni ciascuno ai 22enni Simone Giannone  e Marco Caschetto. Il processo è stato celebrato col rito abbreviato  Matarazzo era accusato di rapina, lesioni e minacce aggravate, mentre gli altri due rispondevano di rapina e lesioni. Il pubblico ministero aveva invocato 6 anni di reclusione per Giannone e Matarazzo, e 4 anni per Caschetto. Il 27 dicembre del 2019 i tre entrarono in casa di un uomo di 57 anni e del figlio di 25, colpendoli con calci, pugni, e persino con una sedia di legno ed un piatto di ceramica. Poi il terzetto rubò i cellulari delle vittime.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI