Spacciava a Comiso, condannato a 22 mesi di reclusione

L’imputato era latitante, al momento dell’arresto, dal 2013
Tempo di lettura: 4 minuti

Il collegio penale del Tribunale di Ragusa ha inflitto un anno e dieci mesi di reclusione  a un 26enne della Guinea, arrestato nel 2013 perché spacciava  hashish e marijuana a Comiso. Broulaye Traore, latitante dal 2013 per innumerevoli casi di spaccio di droga anche nei confronti di minorenni,  era stato oggetto di indagini avviate il primo aprile del 2013 dagli agenti del commissariato di Comiso che avevano notato alcuni assuntori di droga che percorrevano a piedi piazza Aurelio Saffi. Uno dei giovani fermati aveva lasciato cadere  a terra un involucro immediatamente recuperato che conteneva della marijuana per un peso complessivo di 1,75 grammi.

Il giovane era stato accompagnato negli uffici e dal controllo del cellulare si era appurato che tra le ultime conversazioni ce ne era una effettuata verso un numero del gestore di telefonia mobile Wind che risultava essere intestato a Traore, noto come spacciatore ed arrestato alcuni giorni prima a Comiso per spaccio. L’uomo dimorava a poche decine di metri dove erano stati fermati in possesso della droga.

Un nuovo servizio fu effettuato il 2 aprile sempre del 2013 quando agenti della volante avevano notato sostare nei pressi di un phone center, l’imputato  che  introduceva nella  tasca  destra dei jeans di uno dei ragazzi, un involucro contenente marijuana.

Il ragazzo aveva confermato di aver acquistato poco prima, al costo di 10 euro, la droga da Traore, che era solito sostare nei pressi del phone center.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI