Risse nel weekend a Marina di Ragusa. M5S chiede più attenzione

Tempo di lettura: 2 minuti

“La gestione della movida, a maggior ragione in un periodo come quello attuale, da post lockdown, e che presuppone giocoforza la necessità di maggiori controlli, deve imporre uno sforzo straordinario al sindaco e all’intera amministrazione comunale non solo per il rispetto delle regole ma per un monitoraggio più attento e adeguato su quelle che sono le dinamiche dell’ordine pubblico. Quanto accaduto in quest’ultimo fine settimana, con almeno due risse tra giovani denunciate al lungomare Mediterraneo di Marina di Ragusa, impone la necessità di interventi immediati per evitare che il grave problema possa ripetersi”.

E’ il senso della segnalazione che arriva dai consiglieri comunali del Movimento Cinque Stelle, Antonio Tringali e Sergio Firrincieli, che si rivolgono al sindaco evidenziando la necessità non solo di fare chiarezza sul tenore degli episodi in questione, e che avrebbero evidenziato la presenza di alcune frange di giovani contrapposte tra loro, ma anche di attivare tutte le contromisure che si rendono necessarie per evitare che episodi del genere tornino a ripetersi.

“In queste circostanze – continuano Tringali e Firrincieli – si è notata con particolare evidenza l’assenza del Comune, di quella attenzione che, come ripetiamo, avrebbe dovuto essere supplementare rispetto all’ordinario. Ecco perché invitiamo il primo cittadino a chiedere la convocazione di un tavolo urgente in prefettura, in particolare del comitato per l’ordine e la sicurezza, considerato che, più l’estate andrà avanti, maggiori saranno le presenze che si registreranno a Marina. La questione è seria. Basti pensare che, nell’occasione, per quanto ci risulta, tre sono state le chiamate ricevute dagli operatori del turismo da parte di clienti che si sono lamentati per gli schiamazzi. C’erano, tra l’altro, bottiglie che volavano. In più sembra che alcune autovetture siano state rovinate. Riteniamo che il primo cittadino debba farsi carico di ripristinare tutte le condizioni per garantire al meglio l’ordine pubblico”.

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI