Nave umanitaria approda a Pozzallo

Tempo di lettura: 2 minuti

«Mare Jonio» di Mediterranean Saving Humans, che sabato sera ha salvato 67 migranti, su indicazione del Centro di coordinamento del soccorso marittimo italiano, ha fatto rotta su Pozzallo. Lo rende noto l’organizzazione umanitaria.

I profughi erano alla deriva a 48 miglia da Lampedusa. «Sono stati giorni difficili, in cui abbiamo visto con i nostri occhi la violenza e la morte che attraversano il Mediterraneo», dice Mediterranea, «adesso chiediamo che i profughi che siamo riusciti a portare in salvo, provati dalle condizioni terribili di detenzione in Libia e dalla lunga permanenza in mare, possano essere sbarcati senza esitazione, affinchè siano dignitosamente accolti in Europa. Chiediamo che la stessa cosa avvenga anche con le 211 persone tratte in salvo da Sea Watch». AGI

I nuovi arrivati sono stati trasferiti al Centro di primo soccorso – hotspot dove resteranno per il periodo di quarantena. Domanda: ma il governo per maggiore sicurezza sanitaria non aveva deciso di far trascorrere la quarantena ai migranti in arrivo in Sicilia sulla confortevole e capiente nave Moby Zaza piazzata ancora oggi al largo di Porto Empedocle?

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI