La FP CGIL al tavolo concertativo sulla Banca ore a Ragusa

La FP CGIL presente, era ora, al tavolo concertativo con CISL e CSA con la rappresentanza della Clinica Mediterraneo al fine di disciplinare l’istituto contrattuale della Banca Ore, in questo difficile periodo di emergenza sanitaria, a tutela dei diritti dei lavoratori.

La FP CGIL Ragusa, non presente al precedente incontro del tavolo di confronto, recependo le istanze dei lavoratori, ha inteso proporre delle modifiche migliorative in termini di tutela, rispetto all’accordo precedentemente stilato tra la parte datoriale e la Cisl.

Tali modifiche, proprio perché di miglior tutela nei confronti dei lavoratori, sono state pienamente condivise oltre che dalla parte datoriale, anche dalle altre O.SS. presenti.

All’incontro, scaturito da una specifica richiesta della FP CGIL, comparto sanità, erano presenti per la CGIL, Nunzio Fernandez -Segretario Generale Provinciale- e Anita Tumino -Segretaria Provinciale Sanità Privata-; per la CISL, Nuccio Micieli – Coordinatore Sanità Privata RG/SR; per il CSA, Massimo Tidona. Per la Clinica, Ippolito Caccamo A.U.

“Era quanto mai opportuno per la CGIL, commentano Nunzio Fernandez e Anita Tumino, dare questo messaggio ai lavoratori per poterli rassicurare sul buon esito della trattativa e sulla fattiva presenza della CGIL all’interno delle relazioni sindacali aziendali.”

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI