Tribunale Ragusa, dal 22 giugno riprendono udienze monocratiche

Anche il Tribunale di Ragusa si appresta a riprendere l’attività dibattimentale, sospesa in questi ultimi mesi per l’emergenza sanitaria da coronavirus. Un decreto emesso dal presidente del Tribunale, Biagio Insacco, dispone che, a partire dal 22 giugno, i giudici monocratici trattino tutte le cosiddette prime udienze e, pertanto, anche quelle in cui risultino fissati processi riguardanti imputati non sottoposti a misure cautelari.

Sempre a partire dalla stessa data, secondo quanto deciso, prenderanno il via le udienze preliminari già fissate nei confronti di imputati non sottoposti a misure cautelari o di sicurezza. È stato inoltre disposto che vengano trattati tutti i procedimenti di esecuzione già fissati. Il presidente dell’Ordine degli Avvocati di Ragusa, Emanuela Tumino, ha espresso la sua soddisfazione per la decisione presa dal presidente Insacco.

«Il presidente Insacco – dice Tumino – ha accolto le nostre richieste inoltrate con la nota del 29 maggio e dopo un ulteriore incontro con il Consiglio dell’Ordine ha emanato il nuovo decreto. Adesso stiamo mettendo in campo nuove iniziative per una ripresa più significativa anche in ambito civile».

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
Riproduci video
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI