Elezioni in Sicilia a ottobre. Vittoria e Ispica per gli iblei

Il governo Musumeci ha deciso, su proposta dell’assessore alle Autonomie locali Bernardette Grasso, che le elezioni amministrative precedentemente previste per il 24 Maggio 2020 sono state rimandate al 4 e al 5 ottobre 2020.

I capoluoghi di provincia coinvolti nel voto sono Agrigento ed Enna. Tra i comuni più grandi coinvolti ci sono, invece, Marsala nella provincia di Trapani, Barcellona e Milazzo nel Messinese, Carini e Partinico nel Palermitano, Augusta in provincia di Siracusa, Ispica e Vittoria nella provincia di Ragusa.

In più, si voterà anche in tutti quegli enti (52) nei quali il rinnovo era già previsto per scadenza naturale e anche in quelli sciolti in precedenza per mafia, tra cui Trecastagni in provincia di Catania e Vittoria.

I siciliani chiamati al voto saranno oltre 810 mila e le urne saranno aperte due giorni: domenica 4 Ottobre (dalle 7 alle 22) e lunedì 5 Ottobre (dalle 7 alle 14). La costituzione dei seggi avverrà nel pomeriggio del sabato. L’eventuale ballottaggio è fissato, invece, per il 18 ottobre.

Provincia di Ragusa (2): Ispica (proporzionale, 16), Vittoria (proporzionale, 24).

guest

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
  • Condividi
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Articoli correlati

RTM per il cittadino

Hai qualcosa da segnalare? Invia una segnalazione in maniera completamente anonima alla redazione di RTM

SEGUICI
IL METEO
UTENTI IN LINEA
Torna su
RTM INFORMA - LE REGOLE PER LA PREVENZIONE
RISPOSTE ALLE DOMANDE COMUNI